Kos è per chiunque!

Eccoci di fonte ad un altro gigante del turismo estivo europeo. Kos ha tutto per competere con la sorella maggiore Rodi, ne è per molti versi l’isola più simile, ma sa mantenere una personalità tutta sua. A differenza di Rodi, dunque, che data la sua dimensione e il numero di abitanti risente meno della stagionalità, Kos fuori stagione è un’isola molto tranquilla e in cui l’allevamento e l’agricoltura rivestono ancora un ruolo molto importante. Negli ultimi anni la sua posizione geografica le sta creando nuove sfide, la responsabilità di trovarsi sulla linea del fuoco con la Turchia è grande. Kos è una delle prime fermate d’Europa sulla rotta balcanica dei migranti. La situazione però non deve allarmare: non si andrà mai incontro a viste spiacevoli. Si sa poi come sono fatti i media, che su queste cose ricevono ordini da chi li sussidia per creare terrorismo e destabilizzare la realtà. Noi conosciamo anche la realtà del posto, quando si incontrano per la maggior parte da ragazzi giovani, in perfetta salute, maschi che tranquilli tranquilli si fanno schedare dalla polizia in attesa di andare a colonizzare il continente chissà dove. Fatto sta che Kos ha subito un brutto contraccolpo a livello di appeal,  e le presenze sono calate notevolmente. Immeritatamente, perché l’isola ha ancora tanto da offrire e tutte le carte in regola per giorni di vacanza di grande soddisfazione.

coo
Il lungomare

“Come differenti facce di uno stesso dado, Kos può mostrare differenti lati del proprio carattere”

Kos ha vari decenni di sviluppo turistico alle spalle, ed è da molti anni un must per i nordeuropei affamati di sole, alcol a buon mercato e spiagge da ultimo paradiso. Questo ovviamente si riflette nell’architettura, dove lo stile insulare greco non ha mai fatto capolino. Non ci sono vicoli e casette bianche. Per molti versi quindi sembra di trovarsi in Grecia Continentale, le case con gli immancabili balconi abitate dai locali e alberghi su alberghi creati su misura per il turista di massa. Il risultato è straniante ma tutto sommato gradevole
Il visitatore attento alla grandissima offerta di buoni ristoranti, spiagge da urlo, e interessanti memorie di civiltà antiche sarà certamente gratificato, dato che allontanandosi dalla città principale si trovano lunghissime spiagge sabbiose, alcune affollate altre poco conosciute, e una pletora di itinerari immersi in una natura dolce e arsa dal sole.
Kos è inoltre un ottimo punto di arrivo e partenza per le vicine isole del Dodecaneso del nord, che si possono visitare sia in giornata sia per periodi più lunghi, un vero gateway del miglior island hopping.
L’estate la vedrà come sempre grande protagonista, non c’è dubbio.
Kos ha una piccola nicchia da offrire a tutti: basta saperla cogliere, e lasciarsi andare.

Coo
Chiesa

©Testo Andrea Pelizzatti © Foto Katerina Pouliaki

    • Marco Serra

      Salve, dovrei visitare l’isola di Kos dal 14 al 22 Giugno 2016. Vorrei innanzitutto avere dei suggerimenti su dove alloggiare nell’isola, se in città o fuori (siamo una coppia di 30 anni, ci piace sia la natura e spiaggie, che la vita notturna, ma un luogo per alloggiare che sia caratteristico e tranquillo) e poi in quella settimana, dedicare anche qualche giorno ad un altra isola diversa da Kos (l’idea è Santorini, ma se ce ne un’altra che secondo voi può valerne la pena, comunque collegata col traghetto a Kos, siamo aperti a tutte le soluzioni). Vi ringrazio in anticipo, e complimenti per il lavoro che fate, si nota che c’è una grande attenzione e passione.

    • Buongiorno Marco!
      Grazie per averci scritto.
      Ti abbiamo risposto via mail!
      Nel frattempo un cordiale saluto!
      A presto,
      Elena

    • Daniela Gavaciuto

      Buongiorno,
      siamo una coppia con un bimbo di 6 anni, soggiorneremo a Kos dal 5 al 12 giugno 2016, arriveremo alle 18.40 in aeroporto. Siamo poco amanti della mondanità e quindi vorremmo alloggiare in un posto tranquillo e caratteristico. Potreste darci un aiuto? Pensavamo anche ad un’altra soluzione, ovvero di spostarci a Lipsi o Kalymnos, ce lo consigliate oppure ci conviene restare a Kos?
      Scusate per le tante domande, vi ringrazio
      Daniela

    • Ciao Daniela, credo Lipsi vi piacerà moltissimo, quindi consiglio un poco di giorni in quest’isola. Da considerare che servirà pernottamento la prima sera a ko0s dato che il traghetto per Lipsi parte nel primo pomeriggio. Riesci a scriverci una mail a booking @ greciamia. it dove potremo scendere meglio nei dettagli? Grazie!

    • Pino Bua

      Buongiorno,
      io e mia moglie abbiamo prenotato i voli per andare a Kos dal 1 al 15 agosto. Ci piacerebbe avere un vostro consiglio su dei possibili itinerari, noi infatti vorremmo approfittare della vicinanza per visitare anche Patmos e Symi, vi sembra realistico come programma? Avete in caso altri consigli per altre isole? siamo disponibili a varie possibilità… vi chiederemmo gentilmente anche delle proposte su dove alloggiare; vi ringraziamo in anticipo e salutiamo cordialmente
      Pino e Angela

    • Ciao Pino,
      Scrivici volentieri una mail così scenderemo più approfonditamente nei dettagli!
      /Andrea