Piccolo mondo a sè

Il capoluogo Myrina è una piccola città di 6mila abitanti, vecchio avamposto dei Genovesi che dominavano questi mari, comprese le più meridionali Lesbos e Chios. Myrina è una piccola città a cui piace saper viziare chi la visita con tutti quei piaceri così tipici del Mediterraneo. Che sono fatti di buon cibo, belle spiagge, chiassosi bar e locali animati fino a mattina, spiagge incantevoli e un’umanità sempre cordiale e generosa. Assolutamente una delle mie cittadine preferite in Grecia. È un capolougo divertente e raffinato, economico e pulito, fatto di case bianche con tetti di tegole arancioni, balconi fioriti e taverne affollate. Anche in alta stagione quando le presenze sono massicce potrai sempre godere di quel pizzico d’esclusività e della consapevolezza di aver scelto un’isola di classe.Limnos è piuttosto estesa e poco densamente popolata. La terra è fertile e basta andare un pò in giro oltre il capoluogo per scoprire tranquilli laghi e fenicotteri, spiagge da favola incontaminate e deserte, delimitate da alte scogliere e che sul retro si perdono in sterminati campi di grano.
In conclusione, Limnos vale davvero una deviazione dalle rotte più battute e scontate. Andrebbe di sicuro inclusa in ogni itinerario che prevede la visita d’isole nel Nord della Grecia, pazienza se a costo di una notte in traghetto in più, o una prenotazione anticipata sul volo (sempre pieno) che la collega giornalmente ad Atene.

Limnos città
Myrina e Castro
Limnos mare
Il lungomare di Myrina
Limnos spiagge
La spiaggia centrale
  • Dove dormire a Limnos La nostra scelta di Hotel, Studios, Appartamenti & Case Vacanze