Uno sguardo ai traghetti per Samos

Quest’isola è un vero crocevia di traghetti per collegare arcipelaghi differenti.
Ricordiamoci che Samos ha 3 porti principali: Vathy e Karlovasi, a nord, per la lunga percorrenza, e Pythagorion, sulla costa sud. Occhio a non perdere l’orientamento…
Una compagnia collega direttamente Samos al Pireo, passando per Ikaria, le Isole Fourni, Mykonos e Syros. E Hellenic Seaways. Da notare che Mykonos, che ha tanti voli diretti per l’Italia, è lontana solo 3h e 30 di navigazione.
Per tutte le rotte che salgono a nord, su fino a Salonicco, passando per Chios, Lesbos, Limnos, Kavala e Salonicco, la compagnia di riferimento è sempre la stessa, Hellenic Seawyas

Il Dodecaneso

A.N.E Kalymno invece collega 4 volte la settimana Samos con Kalymnos, passando per le piccole isole del Dodecaneso settentrionale Agathonissi, Arki, Patmos, Lipsi e Leros. La nave è il mitico Nissos Kalymnos.

Ikaria e Fourni

Alcune compagnie locali infine coprono la tratta per Ikaria passando per le Isole Fourni, tutti i giorni.

Come arrivare in aereo

In aereo, oltre ad alcuni voli diretti charter da un pugno di località italiane,per l’estate 2014 la soluzione più comoda è il volo di Volotea da Venezia.
Altrimenti, bisogna quindi cambiare aereo ad Atene, e proseguire con volo interno sia con Olympic Air che Aegean Airlines.

Trasporti Locali

I collegamenti fra le varie località sono abbastanza fluidi e veloci: gli autobus coprono la tratta tra Pythagorion a sud e Karlovassi a nord, (20 minuti di taxi tra loro) e linee secondarie si diramano a raggiungere anche luoghi relativamente remoti.
È facile noleggiare auto e moto, e forse questa è proprio l’isola ideale da scoprire con una due ruote di una certa cilindrata. La macchina non è comunque una cattiva scelta, intendiamoci.
Controlla comunque il sito fondamentale dei trasporti pubblici sull´isola di Samos: Samos Public Buses