Lussureggiante e selvaggia, affollata di giorno, solitaria la notte

Mare Antipaxos
Antipaxos

Antipaxos (o Antipaxi) sembra un pianeta spuntato da lontano, un piccolo mondo in miniatura dove la realtà agguanta la fantasia, la plasma in un sogno di spiagge caraibiche e libera la vita da tutto il resto,

quello che resta è solo un gioco di luce, di acqua, di profumi al di là del tempo. Per alcune ore, quelle che si sceglieranno di dedicare a questo piccolo scrigno che custodisce la vera essenza del mare, saremo tutti pirati, uncino e pedalò all’arrembaggio di quella famosa isola che non c’è.

Iperboli (meritate) a parte, possiamo dire che Antipaxos, semplicemente, è davvero bella.
Non è isola come le altre. Non ha collegamenti navali veri e propri, non ha un paese vero e proprio, non ha residenti in pianta stabile. È disabitata, la presenza umana si limita ad alcune case sparse, tutte costruite in alto, sul crinale che separa le due coste, quasi tutte di proprietà di abitanti di Paxi che vengono qui solo per curare le vigne e godere del silenzio.

Antipasso
Taverne sulla spiaggia

Non ci sono praticamente strade, solamente una, le macchine arrivano con il contagocce, e non è nemmeno cosa propriamente economica farle sbarcare.
Chi la visita, e sono tanti, sono turisti che vengono in giornata a godere del suo incredibile mare, pranzare con pesce alla griglia nelle sue taverne sulle spiagge (che sono chiuse la sera, e aprono solo su richiesta) e godersi la sua verdeggiante natura. Alcuni temerari rimangono, ma quasi tutti se ne vanno con l’ultimo taxi-boat, intorno alle 17. Lasciano Antipaxi sfumare nel crepuscolo, insieme alla sua struggente e malinconica lontananza.

Le Spiagge

Le spiagge di Antipaxos

Le migliori spiagge di Antipaxos si chiamano Vrika e Voutoumi entrambe di sabbia.
L’acqua è cristallina, il fondale basso e sabbioso, queste spiagge sono un incanto.
Sia Vrika che Voutoumi sono immerse in una scenografia stupenda: la baia é delimitata da un muro di roccia bianchissima, che si intreccia in stupende convessitá, incappucciandosi in una bellissima e verdissima vegetazione tipicamente mediterranea, anzi asiatica, come se fossimo in una piccola Thailandia fatta in Grecia.
Sono collegate tra loro da un sentiero che si percorre in circa 30 minuti, che si snoda nel rigoglioso entroterra, accessibile a tutti.

L’entroterra è poi percorso da molti sentieri, d’obbligo avere delle buone scarpe con sé perché davvero sconnesse e piene di pietrosi, che si perdono tra rosmarino, cedri, fino al panoramico paese puntellato da incessanti vigneti.
intrerrotti solo da improvvise chiazze di un mare così turchese da sciogliere il cuore.

“Buen retiro”

L’intellighenzia italiana ai tempi della vecchia DC soleva ritirarsi proprio ad Antipaxi, nella villa di un suo famoso e rimasto anonimo esponente. Erano i tempi di Bettino Craxi, dell’IRI e delle superdirigenze statali. I costumi italici sembrano cambiati quasi nulla, l’isola però apprezza la spente luci dei riflettori.

Da vedere

Chiunque abbia un pò di tempo a propria disposizione per esplorare i luoghi segreti di Antipaxi dovrebbe fare un salto a Vigla, oppure cercare il faro che si trova sulla punta più meridionale dell’isola (quasi due ore di cammino, acqua da portare con sé).

Dove dormire

Assolutamente da pianificare in anticipo.
Dormire ad Antipaxi non è esperienza da tutti, e decideranno di fermarsi solamente i veri motivati, quelli che non sanno che farsene di una gita di qualche ora in taxi boat.
Antipaxi li ripagherà come nessun’altra. Con il silenzio, brilla ovattata la magia di un’isola che quando scende la notte dimentica il turismo e sprofonda una nuova dimensione, quasi metafisica, fatta di stelle e di animali, di onde rifrante e di motori spenti.

    • Brian Marchi

      Buonasera,sono anni che vado ad alonissos e quest anno vorrei provare paxos magari con tappa ad antipaxos,premetto che siamo una coppia e girovagando per i siti ho trovato difficolta a trovare qualcosa di accessibile(soprattutto per i prezzi) avete qualche consiglio? magari anche un isola differente(possibilmente sempre piccolina e tranquilla,tipo alonissos) le date a noi disponbili sono dal 14 o 15 agosto per due settimane. grazie in anticipo e saluti. Brian e Ilaria

    • Ciao!
      Paxos è generalmente un’isola più cara che le altre isole della Grecia. Ma se vi è piaciuta Alonissos, qui sarete molto sulla sua falsariga. Altrimenti, credo vi potrebbero piacere Skyros oppure Fourni!

    • Brian Marchi

      ciao,innanzitutto grazie per la risposta, per quanto riguarda Skiros l’ho gia visitata,siccome abitue di Alonissos,fourni non l’ha conosco,ma ho visto che anch’essa non è molto semplice da raggiungere,avete qualche proposta in merito? grazie, saluti

    • Ciao Brian, con volo su Samos sarà molto facile arrivare a Fourni, o anche a Kos (ma solo 2 giorni la settimana) altrimenti controlla le corse di Hellenic Seawyas, anche al nostro link:
      http://elladeviaggi.forth-crs.gr/affiliates/id18930/italian/npgres.exe?PM=BM

    • daniele

      Ciao! siamo in due e avremmo una settimana 15-22 ottobre e ci piacerebbe molto passarla in un isoletta greca in un posto tranquillo e romantico, avevamo visto antipaxos come idea ma forse è troppo tardi come periodo? cosa ci consiglieresti? Grazieeeee

    • Ciao Daniele!
      Come immagini, in questi giorni siamo davvero subissati di richieste ed è difficile a stare dietro anche a quelle nei commenti. Riesci a scriverci una mail a booking @ greciamia .it dove ti potremo fare avere un’assistenza decisamente migliore? A presto con tutti i nostri consigli!

    • Antonio Faba

      salve, siamo una famiglia di 4 persone 2 adulti e due ragazzini. Siamo molto interessati all’isola di antipaxos, ci piacerebbe trascorrere li una settimana a luglio. Come possiamo contattare proprietari di appartamenti in quell’isola? Grazie

    • Pingback: I Top 5 di Grecia Mia | Isole greche senza automobili()