Zante è una rockstar!

Fosse una cantante, Zante, o Zacinto, sarebbe Mick Jagger Ozzy Osbourne. Una di quelle rockstar sulla bocca di tutti, smargiassa, esagerata, che vende milioni di dischi perché piace dannatamente e le cui canzoni sono ormai parte del patrimonio culturale collettivo. Così è Zante per la Grecia di oggi. Ha spiagge che finiscono su milioni di brochure, come quella del relitto, ha infiniti divertimenti, dal nuotare con le tartarughe, al perdere sonno e ragione nelle barstreet dove si svendono l’alcol e il sesso.  E allo stesso tempo è ancora un’isola incredibilmente tranquilla e sofisticata, lussuosa nelle ville e nei retreat, meditativa e malinconica come tutte le Ionie. Basta qualche km e cambia il volto e allora a Zante, davvero, sapere in anticipo quale zona scegliere per fare base della vacanza è un aspetto decisivo.

Zacinto
Xigia

L’isola è visitata da pochi “collezionisti d’isole” indipendenti, anche scoraggiati dalla posizione geografica che permette di arrivare via nave solo a Cefalonia, con orari non sempre facili da reperire, ed è anche ideale con il cane, perché i porti italiani sono dietro l’angolo e c’è traghetto diretto da Bari e Brindisi. La tanta sabbia delle spiagge farà felici i bambini e nel valutarne i pro e i contro, mettete sempre sul piatto della bilancia i grandi numeri che questa isola porta con sé. La massa è inevitabile quando si considera il fascino della sua natura e il gusto della buonissima cucina locale, e comunque non si farà troppo sentire fuori da Laganas. (a proposito, la festa è qui, e non ha intenzione di finire finchè l’autunno non se la porti via.).

E poi c’è la storia. La vecchia Zacinto è un vecchio possedimento d’oltremare, legata alla nostra identità in particolare dal suo più illustre poeta, Foscolo. Che ne ha cantato i suoi panorami romantici e, struggente di nostalgia, tristemente capito di non potervi fare più ritorno. Due cenni storici quindi aiutano a collocarla meglio nel contesto di un sentimento nazionale fluido, dove l’ellenismo è mescolato alla radice. Zante ha seguito per filo e per segno le vicende storiche dell’arcipelago a cui appartiene, è stata veneziana fino al 1797 per essere poi ceduta ai francesi, e successivamente agli inglesi fino al 1864. Proprio l’essere stata territorio britannico ha decisamente contribuito alla creazione della Zante di oggi, una roccaforte del turismo made in UK. Ma questo è un particolare secondario che non le impedisce di cantare anche per noi. Le rockstar sanno toccare le corde giuste dell’anima!

Zante spiagge di sabbia
La spiaggia di Gerakas (famosa per le tartarughe)

© Testo Andrea Pelizzatti  – © Foto Katerina Pouliaki

  • Dove dormire a Zante La nostra scelta di Hotel, Studios, Appartamenti & Case Vacanze

    • Anna Fanuele

      Salve! visito con piacere il vostro sito pieno di cura e bellezza. Avevo prenotato a Zante per la fine di luglio ma per problemi di salute non siamo potuti partire, ho potuto spostare le date della nave da brindisi perchè tutto il resto lo abbiamo perso per l’impossibilità di partire come avevamo prefissato. Giorno 11 ci muoveremo da brindisi a igoumentisa. Non amo il turismo di massa ma non vorrei rinunciare alla nostra vacanza, che isola consigliate dove potere trovare qualche alloggio magari da persone del luogo e senza troppa confusione? Confido in una risposta last minute e grazie!!!

    • Ciao Anna,
      Scusa il ritardo, ma in questo giorni le nostre strutture sono davvero tutte piene! Spero abbiate comunque riuscito a rendere vero il vostro viaggio in Grecia!

    • Marcello Abbita

      salve! ho intenzione di comprare una casetta di 50 mq., con un terreno di 450mq a Zante. lontano dal mare. So che tutti i tributi vengono raccolti nelle bollette elettriche dalla DEH. Sapete che cadenza hanno? e quanto puo’ essere il carico tributario caricato?
      Non posso prendere residenza in Grecia, perché pensionato statale