Αlonissos è un acquerello

La più remota delle Sporadi, è anche la più vicina alla natura. Alonissos, isola interamente protetta da un parco marino, è gelosa nel preservare il suo ecosistema delicatissimo, uno dei pochi del Mediterraneo ancora abitato da foche monache e molti altri animali rari. Un parco che non comprende solo Alonissos ma anche i vicini isolotti, tutti disabitati e visitabili in caicco con una fantastica gita in giornata, si tratta di Peristera, Kyra Panagia, Gioura, Psathoura, Skantzoura e Piperi. Come pigmenti di colore diluiti in acqua, guazzetto di un acquarello che appendiamo volentieri nella stanza delle isole greche che ci sono piaciute di più.
Questa è la nostra Alonissos che non è come tutte le altre Sporadi. Ha usufruito (ma solo in parte) dell’”effetto Mamma Mia!” che ha coinvolto in particolare modo le sorelle maggiori Skiathos e Skopelos, dove il film è stato girato, ed è meglio che la fama non si sia sparsa troppo. Alonissos ha così potuto preservare più facilmente la sua autentica realtà. Un’isola così bella che per splendere non ha bisogno di trucchi e finzioni hollywoodiane, per fortuna!
Non solo: dato che gli isolani sono pochi, e le regole ambientali del parco ferree, si è salvaguardato un territorio ancora per molti versi incontaminato; nonostante ad agosto l’isola sia sempre piena, non ci si sente mai spaesati e men che meno formiche in mezzo alla calca. Le immagini che ci trasmette quindi Alonissos sono istantanee di serena meditazione, qualche beach hotel qua e là, scatti di villaggi sornioni a pelo d’acqua i cui abitanti vivono di studios e mini market.
È Il flusso della vita che ci fa amare questo angolo di Grecia. Qui più che altrove si è in balia del mare. Vento che stanca sul viso, vestiti appiccicati di salino, strade che percorri a fatica perchè tanto dove vuoi andare, uomo, senza attraversare quel blu che ti circonda.  Quel blu che significa tutto e niente, bellezza e paura quando in inverno un blackout manda ko l’elettricità anche per alcuni giorni e i collegamenti per Skiathos e Volos sembrano un dono perduto e impossibile da riconquistare.
Sempre a proposito del mare, naturalmente, proseguo. Perché chi vuole arrivare sino a qui, di mare vuole sapere. Ebbene questo è talmente trasparente che ci si domanda se sia reale oppure no. Uno spettacolo quasi illusorio di tonalità di ogni gradiente che vale veramente il prezzo del biglietto speso per arrivare. Non serve allora attaccarsi a Tripadvisor, al meteo, a Wikipedia allora per scoprire cosa fare e vedere ad Alonissos, no, fossi in te che leggi smetterei qui di informarmi, tanto è inutile. Perchè essendo un aquerello, come ogni dipinto che si rispetti Alonissos ci trasmette sensazioni differenti da persona a persona e diverse ad ogni sguardo, non c’è nulla di prestabilito e di universale, qui. Anche se le spiagge non sono di sabbia come quelle di Skiathos, e il capoluogo non è così amabile e caratteristico come quello di Skopelos, Alonissos conquista il cuore semplicemente perchè ha Madre Natura dalla sua parte.

Testo © Andrea Pelizzatti Foto © Katerina Pouliaki

Alonissos
Votsi
    • Alberto Avanzo

      Buongiorno,
      innanzitutto volevo farvi i complimenti per il fantastico sito e per le informazioni che si trovano su tutte le isole.
      Volevo sapere se potevate indicarmi qualche noleggiatore di scooter a Patitiri.
      Andremo ad Alonossos ad Agosto e vorrei assicurarmene uno prima di non trovarlo in loco.
      Grazi

    • Ciao Alberto, grazie per i complimenti, ce la mettiamo tutta. 😉 Non abbiamo ancora collaborazioni per il noleggio scooter ad Alonissos.. Non dovrebbe però essere un problema trovarlo anche in alta stagione!

    • Mario

      Buongiorno e complimenti davvero per questo utilissimo website! Siamo una famigliola che andrà a Alonissos a fine giugno e atterreremo a Skiathos un lunedì e ripartiremo sempre di lunedì al mattino. Abbiamo cercato un traghetto per la tratta Skiathos – Alonissos e gli orari più adatti al caso nostro sembrano quelli della Aegean Flying Dolphins. Abbiamo quindi provato ad acquistare 3 biglietti on line per questa tratta con questa compagnia, ma risultano “not available”… possibile che siano tutti pieni già a fine giugno? Nel caso lo fossero, come possiamo fare a raggiungere Alonissos da Skiathos e soprattutto tornare a Skiathos entro le 9 del mattino di lunedì? Vi ringrazio per l’attenzione

    • Buonasera Mario,
      Grazie mille per averci scritto.
      Ti abbiamo appena risposto vie e-mail.
      Un saluto!
      Elena

    • Marta Spedaletti

      Buongiorno! Intanto volevo ringraziarvi per tutte le informazioni utili fornite sul vostro sito!! Siamo tre famiglie con 5 bambini, 11 in tutto e questo anno abbiamo deciso di dirigerci ad alonissos purtroppo però non riusciamo a trovare degli alloggi che soddisfino le nostre esigenze.. stiamo cercando o tre case attigue per ciascuna famiglia o una villa che ci contenga tutti.. sapete farci qualche indicazione per favore? Buona giornata Marta

    • Ciao Marta, grazie mille per averci scritto! Al momento non abbiamo nemmeno noi strutture che possano essere ideali per voi, ci dispiace davvero tanto non potervi dare una mano!

    • Sisina

      Ciao, e complimenti per il blog!!
      Circa i trasporti ad Alonissos, ho letto varie considerazioni riguardo l’utilizzo di uno scooter…intanto con la B possiamo prendere solo un 50ino, ma alcuni dicono che il problema non sono tanto le strade sterrate in quanto c’è un’unica grande strada perfettamente asfaltata che percorre l’isola è da lì ti addentri per le varie spiaggette, ma parlano di dislivelli, discese ripidissime e salite impervie…
      Dunque non proprio sicuro ed easy.
      Mah…
      Noi a Skopelos lo scorso anno col 50ino ci siamo mosse una meraviglia!!!
      Che ci consigliate? La macchina non è esagerata per un’isoletta così piccina?? E con i bus forse è limitativo, no??
      Grazie per l’aiuto…

    • Ciao Sisina, il motorino va benissimo. Quando poi le salite e gli sterrati diventeranno troppi, basta camminare un pò. Idem per la Chora ovviamente.

    • Ciao e grazie per leggere ! Senza dubbio puntando su Alonissos avrete tempo per un salto a Skopelos. Sono due isole vicinissime e che ben si completano a vicenda. Alonissos è più piccola, ha uno spirito più remoto e si mangia altrettanto bene! Ristoranti ce ne sono ovunque, dal quelli al Kastro da provare, a quelli specializzati nel pesce e nell’aragosta a Steni Vala e ancor meglio il porticciolo di Kalamakia. Poi l’isola è poco costruita, la sentirete molto incontaminata, quello è certo. Come lo è, ancora di più, Samotracia. Isola misteriosa e selvaggia, grezza, molto meno internazionale e più greca. Tutto sta a quello che vi ispira di più…

    • Ciao Dario, grazie! Già sei fortunato con l’aliscafo da Salonicco, che è solo dall’anno scorso che esiste. La notte di interscambio è noiosa ma ti permetterà di conoscere una città super-interessante. L’unica alternativa sarebbe stata quella di prendere bus per Volos e poi traghetto. Ma diventerebbe un viaggio infinito..

    • Ciao Deborah! Isole più piccole di Alonissos comincia ad essere dura. 🙂 A fine settembre poi sarà una meraviglia, ti lascerà buon terreno anche per un salto nella vicina Skopelos che sarà piuttosto tranquilla all’epoca. Fai benissimo a farti ispirare solo dalle descrizioni e dalle foto perchè in quel periodo andrà tutto bene, non ci sono mai controindicazioni particolari!

    • Ciao Donata, avrete un tempo indimenticabile ad Alonissos, vedrete! Ecco un po’ di consigli:
      Navi: prenotale tutte qui, e semplicemente lascia almeno un paio d’ora di coincidenza tra l’arrivo del volo e la partenza del traghetto.
      http://elladeviaggi.forth-crs.gr/affiliates/id18930/italian/npgres.exe?PM=BM
      Tra aeroporto e porto, c’è un bus con frequenze appena accettabili o meglio il taxi, tanto solo solo un paio di km. La traversata è breve, ma i tempi di percorrenza cambiano a seconda delle navi che utilizzerete.
      Per il noleggio auto, al momento non abbiamo collaborazioni, ma speriamo il servizio sia attivo entro il mese di agosto!

    • donata

      Grazie infinite!
      continuerò a consultare il vostro sito per avere altre informazioni.
      Buon lavoro, ciao!