Skyros è per chi rifugge le cose scontate.

Un’isola eccitante per il viaggiatore che si spinge oltre i soliti confini. The real greek thing!
Skyros appartiene alla categoria di isole che per qualche strano motivo sono rimaste nell’ombra, dimenticate dalle riviste e dalle agenzie di viaggio, dalle rotte delle navi e dalla mente dei turisti. E invece avrebbe tutto per eccellere e competere con destinazioni ben più blasonate, anche perché sembra davvero che gli abitanti ti regalino un pezzo della loro anima quando piano piano li conosci dopo alcuni giorni di soggiorno. La cosa non sorprende gli stranieri: sono tanti i nordeuropei che hanno deciso di trasferirsi qui, specialmente olandesi, seguendo i passi prima di loro di romani, bizantini, e veneziani.

Skyros
Chora

Sembra che un coltello invisibile tagli l’isola in due: una parte settentrionale collinosa e verdissima, ricoperta di pini, fa da contraltare a quella a sud, arida, spoglia e desolata. Che contrasto!

Testo © Andrea Pelizzatti  – Foto © Katerina Pouliaki

    • deborah righini

      Ciao, lo scorso anno abbiamo soggiornato a settembre a Skyros e siamo stati divinamente. Quest’anno abbiamo deciso di tornarci ma tra maggio e giugno, vorremmo un appartamento con connessione internet ( purtroppo dobbiamo restare collegati con il nostro lavoro) e che accettino cani. I canali dove trovare un appartamento sul mare, sono solo Booking e Airbnb?
      Puoi aiutarmi a trovare altro?
      Grazie
      Deborah

    • Ciao Deborah, durante il nostro ultimo viaggio abbiamo trovato alcune collaborazioni per abitare vicino al mare molto carine e molto con nostro stille. Riesci a scriverci una mail a booking @ greciamia .it dove ti potremo fare avere tutti i dettagli?
      Grazie!

    • Pingback: Top5: isole greche senza italiani |()

    • Ciao Cristina! Skyros è un posto che si ama e si odia, siamo d’accordo. Alcuni vedono quelli che per te sono svantaggi come grandi punti a favore.. Come la tranqullità, un paesino piccolo ma molto ben tenuto e caratteristico, con pochi italiani e stranieri in generale. In generale è vero che la gente è molto riservata, ma Skyros rimane un’isola molto affascinante. Ma non si può certo paragonare a Zante, sono due mondi totalmente differenti per spirito ed attitudine!